Ciao a tutti... vi aspetto numerosi su incucinaconmemole.it.

Chi siete?

Google+ Followers

lunedì 7 gennaio 2013

258. Risotto con gamberi al profumo mediterraneo

L'idea di questa ricetta è nata perché ho trovato due contest che richiedono l'utilizzo del colore rosso nelle ricette. Cosi mi sono detta cosa posso inventarmi?
Radicchio? Melograno?Pomodoro? troppi ingredienti....troppo scontati...
Apro il frigo e mi trovo davanti I GAMBERI, banali? Forse si! ma..si è accesa la lampadina e mentre pensavo a cosa fare, le mie mani già cucinavano.

Ingredienti:
Riso
pomodorini
olive nere
capperi
olio extra vergine d'oliva
olio al peperoncino
Gamberi
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 bicchiere di vino bianco
1 noce di burro
parmigiano grattugiato
sedano
sale q.b.
carote

Per prima cosa occorre preparare il brodo a base di pesce. Per farlo ho messo in una pentola piena d'acqua, il sedano, le carote e 1/2 cipolla e qualche pomodorino, tutto tagliato a pezzettoni. Ho aggiunto la testa dei gamberoni ed un po' di sale. Ho lasciato cuocere per 20 minuti. Una volta cotto ho lasciato in ammollo per poi filtrare il tutto e ottenere così solo il brodo al profumo di gamberi. :)

In una padella ho soffritto un aglio (schiattato con lo schiaccia aglio) con un filo d'olio. Ho aggiunto 1/2 cucchiaino di olio al peperoncino ed i pomodorini. Ho lasciato cuocere per poi aggiungere le olive nere ed i capperi (precedentemente messi in ammollo e sciacquati più volte, se usate quelli sotto sole).

Quando il sugo è quasi pronto, con il mixer ad immersione ho frullato tutto. Ho aggiunto nel sugo i gamberi precedentemente sgusciati e lasciati cuocere solo pochissimi minuti. 

Contemporaneamente ho preparato il mio risotto. Ho fatto soffriggere la 1/2 cipolla ( tagliata finemente) in un filo d'olio extravergine d'oliva. Ho aggiunto il riso e l'ho lasciato tostare. Fate attenzione a non bruciare la cipolla. Sfumate il riso con un bel bicchiere di vino bianco ed aspettare che esso evapori. Continuare la cottura aggiungendo un po' per volta il brodo di pesce preparato in precedenza (deve essere caldo). Quando è quasi cotto amalgamare il tutto con una noce di burro ed un po' di parmigiano reggiano. Aggiungere il sugo preparato e mescolare per bene il tutto.

A questo punto potete servire nel modo più tradizionale possibile, cioè in un classico piatto da portata... come vede in questa foto ho utilizzato un bellissimo piatto Villa D'Este Home Tivoli. Un piatto interamente decorato a mano che risalta ancora di più i colori di questa ricetta. Ho utilizzato anche posate con manico a forma di goccia, un bicchiere originale e dallo stile moderno, il tutto appoggiato su una tovaglietta dal color verde intrecciata. Tutto Villa D'Este Home Tivoli.

Ma dato che la mia fantasia non ha limiti, li ho serviti in un modo particolare. Ho rivestito dei bicchieri da liquore, con una foglia di limone. Per me che sono una frana con ago e filo, cucire il vestitino al mio bicchiere è stata un impresa :) ma il risultato è stato soddisfacente. La prossima volta però, utilizzo un po' di scotch per tenerla su, così faccio prima... :))

Ho servito il mio risotto con gamberi al profumo mediterraneo su un alzatina Villa D'Este Home Tivoli.

Ah dimenticavo. Come potete vedere ho guarnito il mio bicchierino con un bel gamberetto saltato 2 secondi nella padella dove avevo preparato il sughetto che poi ho aggiunto il risotto. Se volete potete salare e pepare il gamberetto per poi adagiarlo sul bicchierino.





 Con questa ricetta partecipo al contest "un Natale... spiritoso" organizzato dal blog di  archcook


Con questa ricetta partecipo al contest "Di cucina in cucina" organizzato dal blog Un giorno senza fretta



Ti invito a partecipare al mio Speedy food
HAI IL CORAGGIO DI METTERTI IN GIOCO?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...